Brancaleone | Feste Patronali

Brancaleone

Calabria, Reggio Calabria (RC), Tags: ,

SANTO PATRONO

San Pietro Apostolo

DATA DELLA FESTA PATRONALE

29 giugno

DESCRIZIONE DELLA FESTA PATRONALE

Patroni del centro i SS. Pietro e Paolo con ricorrenza solo liturgica il 29 giugno, in concomitanza si svolge una grande fiera sul lungomare.

Festeggiamenti civili e religiosi in onore della Madonna del Carmine la prima domenica di agosto. Il sabato precedente, la processione trova il momento più singolare allorquando la statua della Madonna viene portata in processione a mare da un nutrito gruppo di pescatori. La barca che ospita la statua della Madonna viene addobbata a festa e, seguita da altre barche con le fiaccole, attraversa tutto il tratto di mare antistante la spiaggia di Brancaleone.

Festa titolare Maria SS. Annunziata si svolge la 4 domenica di agosto. Questa festa viene preparata con una novena. Tutta la Comunità parrocchiale, durante questi giorni, si vede raccolta attorno a Maria, vita e modello di ogni cristiano, per poter, insieme a Lei, affrontare le gioie, i dolori e le speranze. Il giorno della festa la chiesa accoglie i fedeli, specialmente gli emigrati ritornati in paese per le ferie estive. Nel pomeriggio viene celebrata la S. Messa Solenne animata dal coro parrocchiale e subito dopo c’è la processione della venerata effigie per le vie principali del paese. Per quanto concerne i festeggiamenti civili vengono divisi in diverse serate e consistono in qualche recita organizzata dai giovani della comunità, in qualche sagra e qualche spettacolo musicale offerto dalla provincia e dal Comune. I fuochi pirotecnici concludono i festeggiamenti.

Anche la feta in onore di Maria SS. dei Poveri nella frazione di Razzà viene preparata con una novena, nella ricorrenza del mese di agosto. Tutta la comunità parrocchiale, durante questi giorni, si riunisce per dare lode al Signore, per mezzo di Maria, madre di Dio. C’è una veglia di preghiera dove ci si sofferma a prefare e meditare.

Il giorno della festa la chiesa accoglie i fedeli, specialmente gli emigrati. Nel pomeriggio viene celebrata la S. Messa animata dal coro parrocchiale e subito dopo c’è la procession della venerata effigie per le vie principali del paese. Per quanto concerne i festeggiamenti civili, consistono nella partecipazione di qualche complesso musicale o di qualche cantante che attiri l’attenzione dei giovani. I fuochi d’artificio concludono i festeggiamenti.

A Galati festa in onore di Maria SS. Addolorata con la consueta novena. Il 15 settembre, giorno della festa, nel pomeriggio viene celebrata la S. Messa solenne animata dal coro parrocchiale. Subito dopo c’è la processione della venerata effigie per le vie del paese.