Melicucco | Feste Patronali

Melicucco

Calabria, Reggio Calabria (RC), Tags: ,

SANTO PATRONO

San Nicola

DATA DELLA FESTA PATRONALE

6 dicembre

DESCRIZIONE DELLA FESTA PATRONALE


Esiste una sola parrocchia intitolata a San Nicola ed annualmente sono due le ricorrenze religiose più importanti che la popolazione festeggia. Patrono del centro e San Nicola con festa ricorrente il 6 dicembre.

Per questa festa non ci sono manifestazioni particolari oltre quelli religiosi, segue una processione molto partecipata e composta per le vie del paese. Accompagna la processione la banda cittadina.La festa più importante è quella che si svolge in onore  di S. Rocco che in questa parrocchia ormai da oltre 20 anni si celebra il 16 agosto, preceduta dalla novena. Fino a qualche anno addietro la festa si celebrava nel mese di settembre e chiudeva tutte le festività esterne dell’anno. Con pazienza e persuasione con i comintati feste, si è riusciti a far rientrare la festa nella giornata della ricorrenza liturgica dedicata al santo.

In passato era usanza che tanta gente, uomini e donne, partecipavano alla processione, subito dopo il clero, con delle corone di spine sul capo.Quest’ uso è ormai scomparso; di caratteristico rimane ancora il vestito che indossano le donne e una mantellina scura ornata di giallo , una conchiglia attaccata al petto e una borraccia , si tratta dei simboli deil pellegrino. I fedeli, con devozione e compostezza partecipano alla processione a piedi nudi o con le sole calze. Il giorno precedente i festeggiamenti molte persone per lo più donne fanno la cosiddetta  “giornata”, frequentando la messa al mattino e poi rimanere in chiesa a pregare, facendo il digiuno, elevando canti popolari in lingua dialettale.

Prima dell’anno 50 ricordo che , in occasione della festa, venivano ad allestire piccole strutture che ricordavano la vita del santo; come un palchetto con qualche lettino che rappresentava l’ospedale dove S. Rocco visitava e guariva gli ammalati, o una garitta con dentro una statua di S. Rocco che ricordava il carcere dove il santo pellegrino terminò la sua vita.