Mostra delle statue dei santi patroni delle valli alpine | Feste Patronali

Mostra delle statue dei santi patroni delle valli alpine

News ed eventi, Tags: , ,

La devozione popolare ha molti aspetti, alcuni ormai tramontati. Nele vallate alpini dell’alta Lombardia e della Svizzera meridionale c’era l’abitudine di vestire le statue dei santi. In occasione di importanti feste liturgiche e patronali i simulacri (in stragrande maggioranza della Madonna), realizzati in legno e materiali poveri, venivano addobbati con corpetti, prezioni abiti, gioielli, corone. In alcuni casi era contemplato anche l’uso di profumo e trucco per labbra e viso. La cerimonia, affidata a mani femminili, assomigliava a un vero e proprio rituale di sacralizzazione. La pratica, ritenuta indecorosa e in odore di superstizione, venne lentamente abbandonata. Visitando la mostra In confidenza col Sacro, statue vestite al centro delle Alpi, curata da Francesca Bormetti, si ripercorreun pezzo significativo di arte e fede popolare. Fino al 26 febbraio (ingresso libero, orari: martedì-venerdì 9-12, 15-18, sabato e festivi 15-18, lunedì chiuso. info 0342 526269) nella doppia sede espositiva della Galleria Credito Valtellinese e del Museo Valtellinese di Storia e Arte, si ammirano venti statue avvolte nello splendore di ori e sete, raffinati corredi tessili ma anche filmati che documentano usanze e riti ancora in uso.